la mossa di Felipe Massa ha spiazzato tutti

Posted on

Felipe Massa prosegue la sua battaglia per riottenere il titolo mondiale del 2008: ora i legali si rivolgono direttamente a Hamilton.

Massa
Massa – Motori.news

La vicenda relativa al Mondiale di Formula 1 del 2008 continua ad arricchirsi di colpi di scena che lasciano davvero senza parole gli appassionati di motori. Lo scorso marzo era stato Bernie Ecclestone, ex capo della F1, a rivelare che in quell’edizione del Mondiale il pilota brasiliano della Ferrari, Felipe Massa, venne sostanzialmente derubato del titolo. Il riferimento di Ecclestone era al cosiddetto ‘crashgate’ del Gran Premio di Singapore, con l’incidente di Piquet che favorì la vittoria del suo compagno di squadra, Fernando Alonso.

Massa rivuole il Mondiale 2008: la mossa dei legali del brasiliano

Ecclestone ha confermato che nonostante la FIA avesse tutti gli elementi per ribaltare il risultato finale di quel Mondiale, vinto da Hamilton per un solo punto su Massa, scelsero di non fare nulla per non far esplodere lo scandalo.

Read More:   Sainz e Leclerc, cambiano le gerarchie? La mossa Ferrari spiazza tutti
Felipe Massa
Felipe Massa – Foto ANSA – Motori.news

Dopo le parole dell’ex numero uno della F1 la battaglia di Felipe Massa per riottenere quel titolo iridato è diventata ancora più serrata, tanto che nell’ultima dichiarazione rilasciata alla stampa il suo avvocato Bernardo Viana ha auspicato una svolta che avrebbe dell’incredibile.

In un’intervista a Reuters, Viana si è rivolto direttamente a Lewis Hamilton, vincitore nel 2008 del primo dei suoi sette titoli mondiali.

L’avvocato si è detto speranzoso del fatto che il pilota britannico – che in futuro potrebbe accasarsi proprio a Maranello – possa schierarsi dalla parte di Massa e riferire che F1 e FIA hanno di fatto insabbiato l’illegalità perpetrata dalla Renault nel GP di Singapore del 2008.

Con l’annullamento di quella gara il titolo mondiale sarebbe andato al ferrarista. Massa ha già chiesto il sostegno della Ferrari, anche se finora il Cavallino rampante non si è ancora pronunciato in merito.

Nemmeno da parte di Stefano Domenicali, che pure all’epoca era il Team Principal della Rossa, sono arrivate parole di sostegno per la causa intentata da Massa: in molti ritengono che il suo attuale ruolo di presidente e amministratore delegato della Formula 1 lo metta in difficoltà su questa vicenda.

Read More:   Volkswagen wants to sell electric cars for 25,000 euros profitably. This is how you'll make it

Il popolo ferrarista è tutto con Massa 

Sta di fatto che lo scorso 15 agosto i legali di Massa hanno inviato una lettera di reclamo a FIA e F1 chiedendo un risarcimento di decine di milioni di euro, oltre ovviamente alla restituzione del titolo mondiale per il brasiliano.

Massa e Hamilton
Massa e Hamilton – Foto ANSA – Motori.news

La federazione e la Formula 1 hanno chiesto fino a metà ottobre per poter rispondere al reclamo.

I tifosi della Ferrari sono completamente schierati dalla parte di Felipe Massa e lo hanno fatto capire anche nell’ultimo Gran Premio d’Italia, nonostante i vertici della Formula 1 abbiano chiesto a Massa di non presentarsi a Monza.

Sulle tribune del circuito non è passato inosservato uno striscione dove si poteva chiaramente leggere “Felipe Massa campione del mondo 2008“.

La scritta è stata fatta rimuovere quasi subito, ma il pensiero del popolo ferrarista è stato espresso fin troppo chiaramente.

Read More:   The man does not stop at the traffic light, the police pull him over and notice a strange thing in the trunk