la frecciata fa molto male

Posted on

Verstappen ha deciso di rispondere alle accuse di Hamilton: le parole dell’olandese della Red Bull sono fin troppo chiare.

Verstappen replica a Hamilton
Verstappen replica a Hamilton – Foto ANSA – Motori.news

Nemmeno il tempo di incassare la frecciata di Hamilton che Verstappen ha voluto subito replicare al pilota della Mercedes. Il sette volte campione del mondo aveva infiammato il weekend di Singapore puntando il dito contro Verstappen, con cui vive ancora oggi una rivalità serrata nonostante siano passati quasi due anni dal quel sorpasso all’ultimo giro del Gran Premio di Abu Dhabi che ancora oggi fa discutere. Hamilton non è tornato su quell’argomento, ma ha tenuto a rimarcare come la sua carriera debba essere analizzata diversamente da quella dell’olandese soprattutto per un aspetto.

Verstappen risponde a Hamilton sui compagni di squadra 

Secondo Hamilton, infatti, il grande rivale non ha mai avuto compagni di squadra davvero all’altezza durante il suo periodo alla Red Bull.

Verstappen e Hamilton
Verstappen e Hamilton – Foto ANSA – Motori.news

Il britannico, invece, ha dovuto confrontarsi con compagni di scuderia a suo dire molto più validi, tra cui anche due campioni del mondo come Jenson Button e Nico Rosberg.

Read More:   General Motors confirms that it will return to Europe this year with an offer of electric cars

Verstappen, nel corso della sua carriera, è arrivato solo una volta dietro il suo compagno di squadra nella classifica piloti. E’ accaduto nel 2017, quando Daniel Ricciardo si posizionò davanti all’olandese nella graduatoria finale.

Le cose per Hamilton sono andate diversamente, dato che il britannico è arrivato per ben tre volte dietro i suoi compagni di squadra.

In tanti, tra gli appassionati di automobilismo, immaginavano una replica da parte di Max Verstappen e quel momento non si è fatto attendere.

Nel paddock di Singapore, davanti ai giornalisti, il campione del mondo in carica ha voluto mettere alcune cose in chiaro, pizzicando Lewis Hamilton sul discorso relativo ai compagni di squadra.

Verstappen ha fatto notare che nelle qualifiche dell’ultimo Gran Premio di Monza due suoi ex compagni di squadra, Carlos Sainz e Alexander Albon, hanno fatto registrare un tempo migliore rispetto alla Mercedes di Hamilton.

Ha fatto lo stesso anche l’attuale compagno di scuderia di Verstappen, Sergio Perez, che si è classificato al quinto posto (Hamilton è partito invece dall’ottava posizione, ndr).

Read More:   Can't remember when you last checked? Just go to this site, it's very easy

Hamilton “geloso” di Verstappen: fan spiazzati 

Non credo che queste prese in giro facciano parte dello sport”, ha detto Verstappen, prima di mettere in evidenza i risultati delle qualifiche di Monza.

Verstappen
Verstappen – Foto ANSA – Motori.news

L’olandese, che ha vinto due Mondiali di Formula 1 ed è ormai a un passo dal suo terzo titolo consecutivo, ha detto di rispettare i successi ottenuti da Hamilton ma al tempo stesso ha invitato il britannico a non fare questi confronti.

Per Max Verstappen il valore di un pilota non si misura da quali siano i suoi compagni di squadra, ma dalle proprie prestazioni e dal lavoro che si svolge assieme a tutto il team.

Il 23enne ha poi concluso con un’ultima frecciatina a Hamilton, aggiungendo che nelle parole del britannico c’è probabilmente anche “un po’ di gelosia“.